Un abbinamento originale e colorato, una ricetta fresca e raffinata che si presta ad ogni tavola, da provare come antipasto ma anche come ottimo secondo di carne. Un piatto pensato anche per i celiaci.

Battuta di Vitellone con Pinkimonio, sfoglie di polenta e lamponi

Ingredienti per 2 persone
250 g di vitellone taglio magro battuto al coltello
Olio extravergine d’oliva
Fiore di sale
Pinkimonio tolto dal liquido di governo
Latte 2 cucchiai
Lamponi freschi 50 g
Polenta di mais Marano

Procedimento
Condire la carne con olio extravergine e fiore di sale, tenendola leggera e pulita. Emulsionare in un vaso i lamponi con il latte e un filo di olio evo fino ad ottenere una salsa omogenea (passatela al passino per un risultato più elegante).
Cuocere una polentina morbida al cucchiaio, e dopo cottura distenderla su fogli di carta con l’aiuto di una spatola; farla seccare in forno ventilato per circa 3 ore a 140°C.
Impiattare con l’aiuto di un coppapasta la carne e disporre a raggiera il Pinkimonio. Decorare il piatto con la salsa di lamponi e guarnire con la sfoglia di polenta che diventerà l’accompagnamento della carne.