Un abbinamento originale e colorato, una ricetta fresca e raffinata che si presta ad ogni tavola, da provare come antipasto ma anche come ottimo secondo di carne.
Un piatto pensato anche per i celiaci che combina la tenerezza della carne magra battuta al coltello con la croccantezza e la vivacità dell’agrodolce aromatico del Pinkimonio, il nuovo nato tra le ricette di Morgan.
Il tocco dello Chef: la nota acida del lampone in salsa, resa cremosa dal latte e dall’olio, e la tradizionale polenta di mais trasformata in originali e leggerissime chips.

Battuta di Vitellone con Pinkimonio, sfoglie di polenta e lamponi

Portate

Le Giardiniere di famiglia

Le Eccellenze di Morgan

Gli Stagionali

Le Uova di Quaglia

La Frutta di Morgan

Le Salse di famiglia

Le Cipolle di Morgan

I Croccanti piaceri di Mais

Ingredienti per 2 persone
250 g di vitellone taglio magro battuto al coltello
Pinkimonio tolto dal liquido di governo
Latte 2 cucchiai
Lamponi freschi 50 g
Polenta di mais Marano
Olio extravergine d’oliva
Fiore di sale

Procedimento
Condire la carne con olio extravergine e fiore di sale, tenendola leggera e pulita. Emulsionare in un vaso i lamponi con il latte e un filo di olio evo fino ad ottenere una salsa omogenea (passatela al passino per un risultato più elegante).
Cuocere una polentina morbida al cucchiaio, e dopo cottura distenderla su fogli di carta con l’aiuto di una spatola; farla seccare in forno ventilato per circa 3 ore a 140°C.
Impiattare con l’aiuto di un coppapasta la carne e disporre a raggiera il Pinkimonio. Decorare il piatto con la salsa di lamponi e guarnire con la sfoglia di polenta che diventerà l’accompagnamento della carne.

Usiamo i cookies per rendere la tua esperienza nelle nostra dispensa ancora più golosa. Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento, cookie analitici, cookie di profilazione anche di terze parti per le finalità indicate nelle informative presenti nel sito. Puoi modificare e personalizzare in qualsiasi momento le impostazioni relative ai Cookie utilizzati, cliccando sull'apposito pulsante in basso "Più Dettagli". Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, o cliccando Accetto, confermi invece di accettare l'uso di tutti i cookie.

Leggi di più