Un simpatico ricordo ci lega a questa creazione di Morgan, nata per caso e da allora entrata a far parte delle nostre #ricettedifamiglia.

Tutto comincia con la chiamata dell’amico e chef Fabio Barbaglini, in arrivo da Firenze con la famiglia, ancora affamati da una cena che li ha lasciati a stomaco vuoto. Subito la fantasia inizia a creare mentalmente sfiziose ricette ma poi l’amara scoperta: un frigo semi vuoto, solo qualche uovo, patate e una cipolla.

La fortuna vuole che in dispensa ci siano un vaso di Giovanni e gli Ovetti di quaglia.

Che fare quindi per non accogliere gli ospiti a mani vuote? Scopri la ricetta salva cena di Morgan 😉

Frittata di patate, Ovetti di quaglia e la Giardiniera di Giovanni

Ingredienti

4 uova fresche
Latte q.b.
1 patata
1 cipolla
Ovetti di quaglia di Morgan
la Giardiniera di Giovanni
Olio extravergine di oliva
Fior di sale
Pepe nero fresco
Acqua q.b.  

Procedimento

Stufare in una padella antiaderente la cipolla affettata per 3/4 minuti con un filo di olio a fuoco vivo.  Aggiungere la patata tagliata a cubetti di 1 cm e continuare la cottura per 5 minuti con un piccolo mestolino di acqua.

Aggiungere poi le uova sbattute con un po’ di latte, aggiustare di sale  e pepe, e cuocere a fuoco dolce con coperchio per circa 3 minuti.

Togliere il coperchio e lasciar asciugare la frittata per altri 3 minuti fino a che risulti compatta ma allo stesso tempo morbida.

Con l’aiuto di una paletta porzionare la frittata e guarnirla generosamente con la giardiniera di Giovanni ben scolata dal suo liquido di governo, qualche Ovetto di quaglia in agrodolce e del pane.

Sarà poi l’ottima compagnia unita ad una bottiglia di Soave di corpo a rendere ancora più gustosa una cena semplice ma golosa. 😉

Usiamo i cookies per rendere la tua esperienza nella nostra dispensa ancora più golosa. Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento, cookie analitici, cookie di profilazione e social media anche di terze parti per le finalità indicate nelle informative presenti nel sito. Puoi modificare e personalizzare in qualsiasi momento le impostazioni relative ai Cookie utilizzati, cliccando sull'apposito pulsante in basso "Più Dettagli". Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, o cliccando "Accetto", confermi invece di accettare unicamente l'uso dei cookie tecnici.

Più dettagli | Cookie Policy | Privacy Policy