È arrivato il tempo della frutta. Lo scaffale, ampio e generoso, dell’instancabile Morgan Pasqual si è arricchito di un nuovo corner. La ricca “famiglia giardiniera” (verdure fresche in sei tipi e più), “le eccellenze” (PinKimonio), gli ovetti di quaglia e il baccalà in agrodolce hanno “dovuto” lasciare un po’ di posto alla frutta. È nata così la nuova linea, la Frutta di Morgan, con due golose proposte: le Ciliegie sotto grappa leggera e le Percoche alla vaniglia Bourbon. Appena presentate con successo a Taste, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle. Questa nuova linea – secondo la filosofia di Morgan Pasqual – regala una nuova veste alla frutta e serve ad esplorare nuove strade al difuori degli stereotipati modelli di consumo. Giocando con il gusto, scoprendo sapori inediti, dando impulso alla creatività in cucina. Le due ricette sono un sorprendente mix di dolce e salato, sempre ideali per un fine pasto ma anche da servire con carpacci di pesce, formaggi non troppo stagionati o con una grigliata di maiale. Le Ciliegie e le Percoche saranno disponibili per i golosi solo dopo l’estate, appena raccolta la frutta. Tutta la materia prima, a filiera certificata, proviene dall’Organizzazione Produttori Ortofrutticoli Veneto, che da sempre valorizza le produzioni locali a basso impatto ambientale. Le Percoche sono di origine emiliana, invece, le ciliegie tardive utilizzate nella ricetta vengono coltivate a Chiampo (VI), a pochi chilometri da Malo (www.lagiardinieradimorgan.com).

Fonte: veneziepost.it

Usiamo i cookies per rendere la tua esperienza nella nostra dispensa ancora più golosa. Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento, cookie analitici, cookie di profilazione e social media anche di terze parti per le finalità indicate nelle informative presenti nel sito. Puoi modificare e personalizzare in qualsiasi momento le impostazioni relative ai Cookie utilizzati, cliccando sull'apposito pulsante in basso "Più Dettagli". Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, o cliccando "Accetto", confermi invece di accettare unicamente l'uso dei cookie tecnici.

Più dettagli | Cookie Policy | Privacy Policy