la-giardiniera-di-morgan-11

Curioso, il corso delle strade della vita. Morgan Pasqual aveva realizzato il progetto di un bel locale in un luogo assai inameno, tra capannoni e autoarticolati, il 5 Sensi di Malo a Vicensa. Ricordo con chiarezza, nonostante l’incedere impietoso dell’anagrafe, la bella sorpresa di una cucina variegata e seducente, che faceva presagire un grandioso futuro. Invece Morgan deragliò dall’idea di un ristorante tradizionale, sala, cucina e cantina, e passò avanti sulle ali di una intuizione: una fumigante giardiniere.

Oggi 5 Sensi è tante cose, attorno al cibo, ma è anche una curiosa linea di giardiniera e conservati sotto’olio e sott’aceto fatti con la cura di un ristorante gastronomico nella preparazione e nell’esposizione.

Sto assaggiando questa particolare versione, la Giardiniera di Giovanni. Ho solo il problema di fermarmi. In un agrodolce preciso e misurato, ma non certo cicisbeo, ritrovo frutta e verdure, scottate al dente perfetto. Un boccone resistente, fulgido di sodezze, e non provo d’una brezza dolce che la rende definitivamente irresistibile. Mele e pere, secondo stagione, e poi Topinambur e sedano rapa. Scelta di derivazione, dalla tradizione stretta: ma a noi golosi qui, importa del turbamento papillare: intenso, immediato, travolgente.

Più che bolliti – semmai lingue – l’immagini con altro: salumi e gnocchi fritti, tigelle, piadine farcite bene. Strepitosa.

la-giardiniera-di-morgan-09

la-giardiniera-di-morgan-10

la-giardiniera-di-morgan-07

la-giardiniera-di-morgan-08

Usiamo i cookies per rendere la tua esperienza nella nostra dispensa ancora più golosa. Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento, cookie analitici, cookie di profilazione e social media anche di terze parti per le finalità indicate nelle informative presenti nel sito. Puoi modificare e personalizzare in qualsiasi momento le impostazioni relative ai Cookie utilizzati, cliccando sull'apposito pulsante in basso "Più Dettagli". Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, o cliccando "Accetto", confermi invece di accettare unicamente l'uso dei cookie tecnici.

Più dettagli | Cookie Policy | Privacy Policy