Con la primavera inizia una nuova stagione, quella della Frutta di Morgan, una ricetta che vede la frutta in una nuova veste, giocosa, azzardata e creativa, diversa dalla solita idea di fine pasto o ingrediente dolce.

Il primo benvenuto nella nostra grande famiglia va alle Percoche alla vaniglia Bourbon, da gustare dolci ma anche salate.

Per assaggiarle dovrete portare ancora un po’ di pazienza, intanto vi prendiamo per la gola con una ricetta delicata e fresca, che sa conquistare anche i palati più esigenti.

Noi abbiamo già l’acquolina in bocca!

Tartare di Orata, pesca dolce e salata, lime e latte di cocco

Ingredienti
Filetto di orata, pulito e senza pelle
Percoche alla vaniglia bourbon 1 intera
Scorza di lime
Olio extra vergine di oliva q.b.
Fiore di sale q.b.
Menta frasca q.b.
Latte di cocco 2 cucchiai

 

Procedimento

Preparate la tartare tagliano il pesce a striscioline e poi a cubetti. In una ciotola condite il pesce e mezza pesca ridotta a cubetti con un cucchiaio di liquido di governo delle Percoche alla vaniglia bourbon e un filo di olio evo. Noi abbiamo scelto quello prodotto dal nostro fidato Ugo Caldera sui colli di Manerba del Garda.

Sul piatto da portata posizionate la restante metà della pesca a copritela con il misto di tartare appena condito.

Guarnite con un pizzico di sale, foglioline di menta, la scorza grattugiata del lime e una spruzzata di latte di cocco per un tocco finale esotico.

Per gustare al meglio la freschezza e la delicatezza del piatto consigliamo un buon calice di Friulano.

 

 

Usiamo i cookies per rendere la tua esperienza nella nostra dispensa ancora più golosa. Se ti va bene, clicca su "Accetta".

Più dettagli | Cookie Policy